Dopo una gustosa cena a casa Ravanella, il marito reclamava a gran voce il dolce “con il cioccolato” e così, tempo di una pubblicità, ecco venire alla luce cinque gustose coppette. 

La copertura con pesche non è affatto casuale; mentre Ravanella era alla ricerca disperata di idee velocissime, ecco una voce giungerle da lontano: “questa è   l’  u  l  t i m a   p o s s i b i l i t à    che hai per partecipare a Salutiamoci di Agosto!”.

E così PESCA fu!

Ingredienti per 5 coppette:

  • 2 pesche tabacchiere o saturnine bio
  • 100 gr di cioccolato fondente al 70% di cacao (meglio se dolcificato con malto)
  • 115 gr di acqua
  • 10 c di granella di nocciole bio
  • latte di riso bio qb

Per la mousse di Hervè This, detta “Cioccolato Chantilly“: seguite passo passo la ricetta magistralmente spiegata dal Dario nazionale qui nel suo blog “La Scienza in cucina”; in due parole, sciogliere il cioccolato, aggiungere tutta l’acqua, mettere in una bacinella ghiacciata e montare. Et voilà!

Mentre il cioccolato fondente scioglie, tagliate 1 pesca a dadini piccolissimi e l’altra frullatela, eventulamente aiutandovi con qualche goccio di latte di riso.

Una volta che la mousse è pronta, ultimate le coppette: mettetevi prima la dadolata di pesche, poi la granella di nocciole, sigillate con 2 o 3 C di mousse, coprite con la coulis di pesche e guarnite con qualche fettina del frutto.

Sarà una gustosa esperienza attraversare tutti gli strati: il viaggio parte da una cremossissima pesca che prepara il palato, passa per una mousse vellutata e di carattere, incontra una nota croccante, tutta da sgranocchiare ed infine, di nuovo, ritrova la frutta adorata, in tutto il suo splendore e la sua purezza, pronta a suggellare la fine del bicchierino, donando freschezza alla bocca ed ai sensi.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta SALUTIAMOCI che questo mese è ospitata da briggishome:La sfida è cucinare qualcosa di buono, bello e soprattutto sano. Scoprire nuovi ingredienti, approfondire la conoscenza del rapporto tra cibo e salute, affinare il gusto, evitare scorciatoie industriali, sperimentare, rispettare l’ingrediente nella sua stagionalità.”.

Ne approfitto, infine, per ricordarvi che vi aspetto tutti al mio contest di cucina Ricette d’Estate, ricco di premi e cotillons, con la mitica collaborazione di Genitori Veg! SCADE IL 9 SETTEMBRE!

E come sempre un buon, buon appetito da Ravanello Curioso!

PS: ci trovi anche su Facebook.

About these ads