Eccoci alla gustosa ricetta di oggi.

Una sontuosa Zucca ripiena, di facile realizzazione e di grande impatto. La ricetta originale è del mitico chef Francesco Stefania e qui Ravanello l’ha leggermente rielaborata e ve ne offre documentata prova!

Ingredienti:

  • 1 zucca del tipo delica o berettina (800 gr ca) bio
  • mollica di pane integrale di lievito madre qb
  • 1/2 cipolla rossa bio
  • 1 zucchina bio
  • 1 carota bio
  • 1 spicchio di aglio bio
  • 1 C semi di zucca tostati bio
  • 1 C di anacardi bio
  • sale
  • olio EVO

Preriscaldare il forno a 180°.

Tagliare il cappellino della zucca e svuotarne il contenuto con le mani; tenere da parte il tutto (*).

Far saltare in una padella carote, zucchine e cipolle, tagliate fini e salare leggermente; quando sono croccanti, metterle da parte. Nella stessa pentola, versate 1 C di olio EVO ed 1 C di acqua e far saltare, per pochi secondi, l’aglio in camicia, leggermente schiacciato; aggiungere la mollica di pane, girare bene ed insaporire. In ultimo legare con le verdure e spegnere. Far raffreddare il composto per qualche minuto.

Salare leggermente la cavità vuota della zucca e riempirla con il composto, pressando leggermente. 

Richiudere la zucca e metterla in forno a 180° per 45 minuti ca. 

La zucca sarà pronta quando potrete bucare con facilità la buccia con una forchetta.

(*) DELLA SERIENON SI BUTTA MAI VIA NIENTE“: Ricordatevi di tostare i semini. Una volta svuotata la zucca, con le mani potrete pulite leggermente i semi, togliendo polpa e filamenti che vi siano rimasti attaccati.

Lasciate seccare i semi su di un piatto per un giorno. Sfregateli dunque con le mani, al fine di eliminare le pellicine e quant’altro vi sia rimasto attaccato. Fate infine tostare in una padella antiaderente per qualche minuto, a fuoco medio, fino a che non sentirete i semi “scoppiettare”.

E se per caso dovesse avanzare della zucca?  IDEONA RICICLONA: VELLUTATA DI ZUCCA AL CROCCANTINO DI PANE.

Prelevare il ripieno e metterlo in una padella antiaderente, senza nè olio nè acqua e fare saltare per un paio di minuti, al fine di renderlo croccante. Togliere tutta la polpa alla zucca e metterla a bollire con un dito d’acqua e, se necessario, aggiustare di sale; quando è bella calda, frullare con un minipimer ad immersione. Versare la crema di zucca nei piatti fondi e versarvi sopra, a decorazione, uno o due cucchiai di ripieno croccante. E’ semplicemente squisita!

IDEA PER I BIMBI: coinvolgeteli nella realizzazione e vedrete che, per magia, questo piatto diventerà speciale! Ci pensate a quanto si divertiranno a svuotare la zucca viscida e appiccicosa? e a tempestare di semini ogni angolo della vostra cucina? e quando potranno chiudere il cappellino dello Zuccone, giocando all’incastro, saranno orgogliosissimi del loro capolavoro. Ed è più probabile che mangeranno felici quello Zuccone di Zucca pelata!

La Zucca è arancione e quello Zuccone di Zucca pelata è arancione: non c’è alcun dubbio al riguardo! E con questo apro e chiudo la polemica sul cibo bio e sano per i bambini milanesi. Alla facciazza di quello Zuccone arancione originale!

Un buon, buon appetito da Ravanello Curioso!

Annunci