Un altro classico della cucina italiana, dono del profondo Trentino! In questo caso vi proponiamo una versione di canederli solo più leggera, ma di certo non meno gustosa delle mille varianti convenzionali. La ricetta è ispirata a questa di una stupenda mamma veg … grazie Uava!

Dosi per circa 14/15 canederli … diciamo 4 persone di buon appetito:

  • 300/400 gr di pane integrale bio di pasta madre, meglio se raffermo o secco (se avete solo il fresco, niente paura … lo passiamo al grill!)
  • 200 gr ca di trevigiana bio
  • 1/2 porro bio
  • 1 bicchiere di brodo vegetale bio
  • 2 C di fecola di patate bio (facoltativa)
  • 3 C di parmigiano veg home made
  • sale integrale di Sicilia
  • pepe, se gradito
  • olio EVO bio
  • erba cipollina bio per guarnire

Ingredienti per il brodo vegetale in cui cuocere i canederli:

  • 2 carote bio
  • 2 cipollotti bio
  • 2 coste di sedano bio
  • sale integrale di Sicilia qb
  • 1 C di shoyu bio (facoltativo)

Lavare e tagliare grossolanamente le verdure per il brodo. Mettere a bollire in acqua salata e far cuocere per 30 minuti ca.

Spegnere e filtrare … vogliamo ottenere un bel brodo limpido. Se piace, unire 1 C di shoyu per conferire al brodo un riflesso ambrato.

Intanto tagliare la trevigiana a striscioline sottili e farla stufare, per qualche minuto, insieme al porro affettato fine. Salare a piacere.

Come procedere per il pane:

  • Se avete del pane secco, tagliatelo a dadini molto piccoli e mettete il tutto in una ciotola bella capiente.
  • Se avete del pane fresco, tagliatelo a fette e passatelo per qualche minuto, da ambo i lati, sotto il grill del forno. Spezzettatelo grossolanamente con le mani e mettete il tutto in una bella ciotola capiente.

Aggiungete, un mestolo alla volta, del brodo vegetale filtrato e girate bene il pane: il composto dovrà ammorbidirsi e non risultare troppo bagnato o molle. Unite tutti gli ingredienti ed aggiustate di sale e pepe, a vostro gusto.

Con le mani fare le palline dei canederli: le dimensioni tipiche si aggirano sui 4/6 cm … insomma delle belle polpette cicciotte!

Rimettere sul fuoco il brodo di verdura e riportare a temperatura; con delicatezza, posare i canederli nel brodo, alzare la fiamma e portare di nuovo a bollore.

Coprire la pentola con un coperchio, abbassare la fiamma e far cuocere per circa 10 minuti.

Lasciare riposare un paio di minuti a fuoco spento e servire, guarniti con erba cipollina o con qualche generosa cucchiaiata di parmigiano veg.

Un buon, buon appetito da Ravanello Curioso!

Con questa ricetta partecipo al contest:

Annunci