Un’estiva e deliziosa salsa di origine azteca, che tradizionalmente viene preparata utilizzando il molcajete; noi possiamo utilizzare un mortaio o un suribachi o possiamo semplicemente armarci di … piatto e forchetta.

La salsa è ottima da sola, servita con tortillas o con quanto ci suggerisce la fantasia.

Ingredienti:

  • 2 avocado bio, belli maturi
  • 1 succo di lime o di 1/2 limone
  • sale integrale qb

Varianti ed aggiunte:

  • 1/2 cipolla bio, tritata fine fine
  • 1 spicchio di aglio bio, spremuto
  • 1 pomodoro bio, bello maturo, tagliato a cubettini
  • coriandolo fresco tritato qb

Pestare in un mortaio l’avocado tagliato a cubetti con il succo di lime spremuto. Aggiustare di sale. La salsa è pronta!

Le variazioni sono infinite: girando per il Messico, ho constatato che la versione che va per la maggiore prevede la generosa aggiunta di aglio e cipolla tritati, pomodoro fresco e molto, moltissimo coriandolo. Inutile aggiungere che in ogni casa messicana che si rispetti, fa capolino quel meraviglioso aggeggio d’acciaio che sembra uno spremiaglio un pò più grande e che viene utilizzato per spremere quintali di lime.

OFF TOPIC: con i miei noccioli di avocado sto replicando l’esperimento di bressaniniana memoria. Incrociamo le dita ;-D.

E come sempre un buon, buon appetito da Ravanello Curioso!

PS: ci trovi anche su Facebook.

Annunci