Bentrovati a tutti, cari amici Ravanelli.

Il caldo mi attanaglia la mente e mi intorbidisce i pensieri e ciò che mi vien meglio in questi giorni è mangiare verdura, frutta e, more solito, qualche ghiacciolo autoprodotto e super speedy!

Ed ecco una versione facilissima realizzata in due varianti:

  1. il ghiacciolo alla spremuta d’arancia per i più piccini ed
  2. il ghiacciolo “corretto” per i grandi!

Ehm ehm … ogni tanto ci può anche stare, no?

Ingredienti per un ghiacciolo d’arancia semplice:

  • 70 ml ca di spremuta d’arancia bio (va benissimo quella pronta, per intenderci; se invece siete al sud e potete godere delle meravigliose arance estive … beati voi).

Ingredienti per un ghiacciolo d’arancia “CORRETTO”:

  • 40 ml di spumante di vostro gusto
  • 30 ml di spremuta d’arancia bio

In pratica ci facciamo un drink classico, lo Spumante d’Arancia ed anzichè berlo, ce lo ciucciamo all’ora dell’aperitivo, spaparanzati in giardino.

Procedimento per realizzare i ghiaccioli: versare i succhi nelle formine e mettere in freezer per qualche ora.

Fatto e mangiato!

Mi permettete qualche considerazione sui ghiaccioli autoprodotti?

Quest’anno ne abbiamo proposti molti, complice la supercalura estiva della pianura padana! Ed ecco che ci siamo dissetati con il Calippo Fragola, il Calippo Mela, la Paleta de Arroz mexicana (fatta con il riso integrale), la Cioccobanana Gelata ed altri ne verranno. Sono tutte simpatiche e velocissime proposte per queste caldissime merende estive.

Come avrete notato, in tutti i casi abbiamo evitato l’utilizzo di zucchero ed abbiamo preferito l’impiego di materia prima fresca o comunque naturale.

Ma sempre con un occhio attento ai costi.

Allora facciamo due calcoli con il ghiacciolo di arancia: l’acquisto di un brick di spremuta 100 % arancia di origine biologica ha un costo medio di 2,00/2,50 Euro al litro. Con 1000 ml di spremuta, noi possiamo ottenere ben 12/13 ghiaccioli, al costo unitario di 15 o al massimo di 20 centesimi di euro. Insomma, a me sembra un’alternativa gustosa e,  guarda un pò che sorpresa, persino meno cara dei ghiaccioli industriali. Gnam!

Ne approfitto, infine, per ricordarvi che vi aspetto tutti al mio contest di cucina Ricette d’Estate, ricco di premi e cotillons, con la mitica collaborazione di Genitori Veg!

E come sempre un buon, buon appetito da Ravanello Curioso!

PS: ci trovi anche su Facebook.

Advertisements