Eccoci qua con una salsa estiva, famosissima: la tzatziki. Causa imperdonabile mancanza di ingredienti freschi, ci siam dovuti arrangiare ed abbiamo tirato fuori dal cilindro un Electrica Salsa Tzatziki ! ! !

Ho ancora giradischi perfettamente funzionante e 33 giri della compilation contenente il brano di Off. Nessun commento, please.

La salsa tzatziki originale è un antipasto dai natali misti (greco, bulgaro e armeno), usato anche come salsa o contorno (cit. da Wikipedia, voce tzatziki). La base, comune a tutte le principali tradizioni, viene preparata con yogurt, cetrioli, aglio, sale e olio d’oliva; altri ingredienti aggiunti nelle ricette tipiche o secondo il proprio gusto prevedono spesso l’impiego di aneto e menta. E’ consuetudine anche aggiungere un C di aceto e/o una quantità variabile di cipolla.

Ingredienti:

  • 250 gr di yogurt di soia bio, scolato per un paio d’ore
  • 10 cetrioli sott’aceto (meglio, ma molto meglio se sono fatti in casa)
  • 1/2 spicchio d’aglio bio
  • sale integrale qb
  • 1 C di olio EVO
  • Facoltativi: aneto e menta

Procedimento: frullare e ridurre in purea 5 cetrioli, insieme all’aglio, il sale e l’olio.

Tagliare a dadini molto piccoli gli altri cinque cetrioli.

Amalgamare yogurt, purea e dadolata. Lasciare riposare per un’ora in frigo affinchè i sapori si amalgamino. Servire la salsa fredda.

E’ un ottimo antipasto, da accompagnare a pane arabo o greco.

Come d’abitudine, vi ricordo che vi aspetto tutti al mio contest di cucina Ricette d’Estate, ricco di premi e cotillons, con la mitica collaborazione di Genitori Veg!

E come sempre un buon, buon appetito da Ravanello Curioso!

PS: ci trovi anche su Facebook.

Annunci