Carissimi Ravanelli, Amatissimi Partecipanti,

dopo tanto pensare e penare, dopo lunghi dibattiti e confronti, dopo improbabili duelli tra visioni del mondo e gusti personali, ecco che Ravanella & Ravanellina e Maddalena, hanno finalmente decretato i vincitori del Contest Ricette d’Estate in collaborazione con Genitori Veg.

La prima cosa che voglio dire è     S E T T A N T A   V O L T E    G R A Z I E    a tutte le ricette in concorso.

Grazie per per la partecipazione, le idee creative e colorate.

Grazie di cuore! Per avere il PDF del contest, basta clikkare sull’immagine qui accanto: avrete modo di ammirare le Vostre bellissime proposte. Inoltre qui rimane attivo il link per poter godervi tutte insieme le creazioni, ma ora … …. veniamo alle premiazioni!

PER LA SEZIONE SALATA, vince:

Pesto di rucola e basilico per salutare l’estate

di Ma che bontà.

Perchè? Perchè i prodotti impiegati sono di stagione, estivissimi, del vaso sul balcone o spontanei, verdissimi e la ricetta è fresca, alla portata di tutti, adatta a mille impieghi ed a soddisfare i gusti di grandi e piccini … e se il pesto piace amarognolo bene, se lo si vuole ammorbidire, ottimo il suggerimento dell’aggiunta dell’uvetta. Per i piatti “salati” è stata decisiva la parola della Ravanellina junior, in quanto trattasi della sua categoria preferita.

PER LA SEZIONE DOLCE, vince:

Torta tutta frutta

di La Bottega dei Semplici.

Perchè? Perchè è un’idea rivoluzionaria che rompe gli schemi. Chi guarda la torta pensa ad una tradizionale crostata di frutta, invece … questo dolce è tutta una sopresa. La base è di “sola” frutta e si può cuocere “al sole”. La crema è di “sola” frutta (per quel pò di frutta tropicale, si sa, d’estate, con le temperature sopra i 40 gradi … ). La copertura è un trionfo di “sola” frutta di stagione, golosa, colorata e invitante. La ricetta ha inoltre il merito di aver previsto il re-impiego di “avanzi” di autoproduzioni domestiche e di aver escluso totalmente zucchero et similia. Come avrete capito la Ravanella ha fatto pesare assai il suo parere.

Cosa vincono le bravissime Cle di “Ma che bontà” e Uava di “La Bottega dei Semplici”?

Un bellissimo libro all’insegna della Haute Cuisine: due copie del libro di alta cucina vegana del bravissimo Chef Simone Salvini.

Un libro PER TUTTI GLI APPASSIONATI DI CUCINA, per scoprire quali meraviglie si possano realizzare nella cucina senza …, e senza …, e senza …, e senza …, e senza ….

Recupero le vostre mail e ci organizziamo per la spedizione! Brave, brave e brave queste ragazze!

ED, ORA, ECCO IL TURNO DELLA SEZIONE “SBATTIMENTO ZERO”. LE VOTAZIONI NEL GRUPPO FB di GENITORI VEG HANNO DECRETATO I SEGUENTI VINCITORI.

PER LA SEZIONE SALATA, vince:

Hummus di fagioli

di Cristina N. su Genitoriveg

(foto di Carlettis)

PER LA SEZIONE DOLCE, vince:

Crostatina del mulino dell’ eden

di Aida di La dieta di Eva

Che cosa vincono? Due nuovissimi ed utilissimi pannolini lavabili, uno rosso ed uno blu, gentilmente offerti da Maddalena di Genitori Veg.

Brave le nostre vincitrici e bravissimi tutti i nostri partecipanti! Un grazie congiunto da Ravanello e Maddalena!

ED ORA VOGLIO DARE SPAZIO AI MIEI BLOG 100% AFFIDABILI

Visto che questo è un post da blogger, quale migliore occasione per ricambiare i miei 3 super graditissimi riconoscimenti dal magico mondo della rete? Ravanello Curioso è stato incoronato per 3 volte “blog 100% affidabile” dalle blogger:

Parliamo delle mie amiche blogger. Ve le presento in ordine di data …

  • Daria, un’instancabile ricercatrice, una fonte inesauribile di idee per tutti gli appassionati di pasta madre, fermentati & affini. Volete avventuravi nel magico mondo dell’autoproduzione?? Sognate la pizza, ma con il caldo d’estate non accendete il forno? Bene cuocetela in padella!! I vostri sogni sono turbati dai kefirini d’acqua? Si, insomma, non potrete più fare a meno di Daria.
  • Feli, un’innovatrice, protagonista indiscussa della scena della cucina vegan, originale e sempre ricca di spunti nuovi e di ricercate presentazioni. Perché non andate a farvi un giro a scoprire la tartare di tofu? Ammazza ma quanto è bella! O che ne dite di sperimentare con la ricettona per fare i waffel in casa?? Ne vedrete delle belle!
  • E veniamo alla mitologica Cle. Cle è stata la prima blogger di “enormi” dimensioni che ho conosciuto: fa un trilione di visite al giorno, spopola nella rete, gestisce più di un paio di blog, eppure rimane autentica e schietta, sempre prodiga di consigli e di suggerimenti per migliorare in cucina (e non solo). E guardate che genialate che combina? Il Tiramisù à porter, ma quanto bello è? O il Giardino di Fragole, eh? O il salame al cioccolato?. Beh … correte subito a farvi tentare!

Ed ora veniamo ai miei compiti, al premio ed alle sue regole. Come si distingue un Blog Affidabile? Per alcuni semplici ma importanti regole:

  • E’ aggiornato regolarmente
  • Mostra la passione autentica del blogger per l’argomento di cui scrive
  • Favorisce la condivisione e la partecipazione attiva dei lettori
  • Offre contenuti ed informazioni utili e originali
  • Non è infarcito di troppa pubblicità

Questo premio serve a rendere più popolare un blog, basta farlo girare seguendo 3 semplici regole:

  • Nominare il blog che te l’ha donato
  • Inserire il premio nei banner
  • Donarlo a 5 blog con meno di 200 followers

E come al solito, quando tocca fare queste cose, un po’ mi sento a disagio. Seguo con costanza almeno 20/25 blogger e non farei a meno di nessuno di loro. Ho imparato a conoscerli, a capire la loro particolarità ed a ritrovarla in ciò che scrivono, a sentirli familiari e vicini … ma ora tocca fare le nomination …

Ed ecco i miei 5 BLOG 100% AFFIDABILI, rigorosamente in ordine sparso!

Un giudizio complessivo che accomuna tutte: blog aggiornati, idee geniali, tantissima simpatia e creatività, foto stupende, artiste di grandissimo talento e infiniti spunti di riflessione che non smettono mai di mettermi in discussione. Vi ringrazio di cuore per tutto quello che pubblicate! Ragazzi e ragazze, ora vi passo il testimone.

E come sempre un buon, buon appetito da Ravanello Curioso!

PS: ci trovi anche su Facebook.