Cari Ravanelli, è con vero piacere che vi segnalo la prossima conferenza del Dott. Franco Berrino, dal titolo “Dalla parte dei bambini“, che si terrà mercoledì 5 dicembre 2012, alle ore 18:00 e verrà trasmessa in diretta sul canale Ustream di Cascina Rosa, dell’Istituto dei Tumori di Milano.

Perciò, se non siete di Milano, ve la potrete godere in tutta tranquillità sul vostro computer! berrino

Immagine di Maddalena di Genitoriveg.

E se non conoscete ancora il Dott. Berrino? Bene, per sapere chi è questo medico eccezionale e cosa fa per noi e per i nostri giovani, vi invito ad andare a spulciarvi le sue belle conferenze, interviste, testimonianze, di cui il web è ricolmo. Sul sito web dell’Istituto dei Tumori di Milano trovate una bella sintesi dei suoi principali contributi ed, inoltre, dal vostro Ravanello trovate alcuni post, un pò datati, ma sempre di grandissima attualità:

E’ a vostra disposizione, inoltre, la trascrizione dell’ormai storica conferenza dal titolo “Il cibo del bambino”: la potete scaricare qui in pdf e gustarvela con tutta la calma che volete.

berrino book

Mercoledì prossimo il Dott. Berrino affronterà un tema estremamente attuale e scottante:

L’industria alimentare si è accordata con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) per gestire l’educazione alimentare nelle scuole.

Anche l’EXPO’ 2015 prevede interventi dell’industria per l’educazione alimentare.

Perché le nostre istituzioni delegano all’industria un tema così delicato?.

L’interesse del governo, in questo tempo di crisi, è di risparmiare e di promuovere la crescita.
L’interesse dell’industria è di aumentare il fatturato. Quindi affare fatto. Il mercato regolerà tutto.

Consentiamo all’industria alimentare di FINANZIARE programmi di educazione, ma NON di PROGETTARLI e ATTUARLI. Non consentiamo all’industria alimentare di entrare nelle scuole! GIU’ LE MANI DAI BAMBINI!

Per ulteriori informazioni vi rimando alla locandina dell’evento.

E come sempre un buon, buon appetito da Ravanello Curioso!

PS: ci trovi anche su Facebook.

Annunci