Ravanelli, le lasagne! Che buone, che profumo e che festa quando arrivano in tavola! lasagne broccoli e radicchio_93Io le adoro con le verdure, ma se voi le preferite con un sugo od un ragù veg, potete andare sul classico con le ricette che trovate in questi post del Ravanello “Pasta con ragù alla bolognese e grana padano DOCG” e “Pasticcio di conchiglioni“. Parola mia: la versione con broccoli e radicchio è stata letteralmente spazzolata.

Occorrente: una teglia di 30 x 40 cm.

lasagne broccoli e radicchio_7Ingredienti per 6/8 persone:

  • 500 gr di lasagne secche senza uovo
  • 2 lt di besciamella veg
  • 1/2 porro bio
  • 1 kg di broccoli bio
  • 400 gr di radicchio bio
  • sale fino integrale

Per 2 lt di besciamella:

  • lasagne broccoli e radicchio_21 lt di latte di soia
  • 1 lt di acqua
  • 3 C di farina di tipo 2
  • 3 C di mais fioretto
  • 1 C di curcuma
  • noce moscata bio
  • pepe nero, se gradito
  • sale integrale bio
  • olio EVO

lasagne broccoli e radicchio_4Per la doratura delle lasagne:

  • 3 C di semi di lino
  • 1 C di semi di girasole
  • 1 C di lievito alimentare (facoltativo)
  • 1 pizzico di sale

Facoltativissimo e solo quando voletelasagne broccoli e radicchio_3 esagerare; io, lo confesso, ho esagggggerato tantissimo perchè era Sant’Ambrogio:

PREPARARE LA BESCIAMELLA: con la consueta ricetta che trovate qui: Besciamella di Ravanello Curioso. Poichè è destinata ad essere ripassata in forno, occorre lasciarla più morbida ed usare solo 3 C di farina per ogni litro di liquido.

Idee in più per questa ricetta:

  • per realizzare questa lasagna ho usato 2 lt di liquido suddiviso in 1 lt di latte di soia ed 1 lt di acqua … provare per credere: si risparmia e non si sente la differenza;
  • 6 C di farina li ho divisi in 3 C di farina di tipo 2 e 3 C di farina di mais fioretto: dove possiamo, alleggeriamo un pò il glutine;
  • appena cotta la besciamella, ho spento il fuoco e dato un bel giro generoso di olio EVO: dona quella nota grassa che manca ed un sapore migliore;
  • ho aggiunto la curcuma perchè il suo colore è speciale!

lasagne broccoli e radicchio_1SALTARE LE VERDURE: tagliare le cimette ai broccoli, pulire i gambi ed usarne anche i cuori; saltare mezzo porro in padella, salare, aggiungere i broccoli, lasciandoli croccanti. Poco prima di spegnere il fuoco, unire il radicchio, far insaporire e mettere da parte.

lasagne broccoli e radicchio_6ASSEMBLARE LE LASAGNE: Accendere il forno a 200 gradi. Versare un mestolo di besciamella sul fondo della teglia e coprire con uno strato di lasagne secche.

Coprire con le verdure saltate, la besciamella e di nuovo con uno strato di lasagne secche. Procedere fino ad esaurimento. Sigillare l’ultimo strato con uno spolverata di trito di semi oleaginosi e, se lo desiderate, con una formagella veg tagliata a piccoli cubetti.lasagne broccoli e radicchio_91 Cuocere in forno a 200° per circa 45-50 minuti. In ogni caso, vale la prova forchetta. Quando affonda dolcemente negli strati, allora le vostre lasagne sono cotte a puntino. Queste lasagne era di ben 5 strati: ricche, golose, morbide e sostanziose! Con questa golosa e SuperVerdurissima lasagna partecipo a Salutiamoci!, l’ormai famosissimo gioco di Stella, Lo, Cobrizo e Brii: “La sfida consiste nel cucinare qualcosa di buono, bello e soprattutto sano, alla scoperta di nuovi ingredienti nel rispetto della loro stagionalità, approfondendo la conoscenza del rapporto tra cibo e salute, ed evitando soprattutto facili scorciatoie industriali o scelte che prediligano solo l’occhio o il palato senza tener conto della salubrità nel lungo termine”! Questo mese il gioco è ospitato da l’orto di Michelle che ci propone, per partire in grande stile, i gnocchi di cavolfiore! Correte tutti a vedere le proposte di Mirco ed il bellissimo blog di Salutiamoci!.

ravanello_banner03Ed ultimo, ma non meno importante, mi presento fuori concorso al contest Felici e Curiosi di Ravanello Curioso e Le delizie di Feli. Si, proprio quello, il contest dove Marco Bianchi è il GIUDICE e dove tutti quelli che partecipano VINCONO: basta mandare una foto ed una ricetta per essere dei nostri!

E come sempre un buon, buon appetito da Ravanello Curioso!

PS: ci trovi anche su Facebook.

Advertisements