Ravanelli adorati vi bacio uno ad uno: così, almeno, mi scaldate un pò nell’attesa che torni il riscaldamento anche nella mia umile cella frigorifera … ops, dimora.

Veniamo alla ricetta di oggi: avete presente un’incrocio tra una torta salata farcita di formaggio ed una focaccia di Recco? Ecco questa è la suggestione meglio azzeccata che sono riuscita ad immaginare per suggerirvi la realizzazione di questa delizia facilissima e gustosissima.DSC_5356

Ingredienti per il guscio:

  • 300 gr di pasta matta: trovate qui la mia ricetta, che poi non è mia, ma dell’illustre Artusi
  • in alternativa, ma proprio se siete disperati: un rotolo di sfoglia pronta vegan e bio; attenzione però agli olii di palma ed ai danni che fanno!

Andate dalla Cesca a leggere il post che vi ha dedicato.

Ingredienti per la farcia:

  • 1 kg di yogurt di soia naturale al 100 % e bio scolato per 3 gg*
  • olio EVO bio qb
  • sale integrale fine
  • mix di spezie essicate bio: rosmarino, salvia ed origano
  • qualche pomodorino
  • una manciata di olive nere essicate

DSC_5362Procedimento:

Per realizzare il caprino veg od il formaggio tipo labna, rimando ad un mio vecchio, ma dettagliato post sul formaggino vegetale più facile e più buono del mondo! Provare per credere.

Dovete solo mettere a scolare lo yogurt ed aspettare.

timballo riso e puntarelle_3In 5 minuti netti preparate la pasta matta: lo stesso tempo lo avrete impiegato per comprare il rotolo di pasta sfoglia e per srotolarlo … anzi forse di più.

Dicevamo: prendete 250 gr di farina di tipo 2 o integrale e mescolatevi un pizzico di sale. Aggiungete acqua fino a quando avrete una palla; io, generalmente, aggiungo anche qualche cucchiaio di olio EVO. Mettete da parte mentre accendete il forno a 220 gradi.

DSC_5353Stendete la vostra pasta in una tortiera di 28 cm di diametro, foderata di carta da forno e spalmatevi sopra il formaggio ottenuto dalla scolatura. Condite con sale, olio, le erbe aromatiche di vostro gradimento, qualche pomodorino tagliato ed olive nere denocciolate.

Infornate a 220 gradi per circa 35 min. Servite calda: si scioglie in bocca!

rav-fb1E, come sempre, un buon, buon appettito da Ravanello Curioso.

PS: ci trovi anche su Facebook.

Advertisements