Cari tutti, Ravanelli splendenti, bentrovati! salutiamoci200E’ in corso un nuovo frizzante mese a Salutiamoci: per tutto novembre raccogliamo ricette che hanno per protagoniste le lenticchie e portiamo le nostre prelibatezze a Il Mondo di Cì a questo link.

Per questa occasione, ho pensato ad una semplicissima torta salata che ha per protagonista assoluto questo delizioso legume.DSC_5448

Ingedienti:

  • pasta matta fatta in casa (la ricetta è qui)
  • 700 gr di lenticchie cotte bio (dal secco calcolare ca 250 gr)
  • 250 gr di tofu bio
  • 100 gr di grana vegan, di mandorle bio ed un pizzico di sale integrale (la ricetta è qui)
  • rosmarino qb
  • 3 C di shoyu bio
  • un paio di C di olio EVO
  • una manciata di olive nere essicate e denocciolate bio

Cuocere le lenticchie con il metodo della non cottura. Sbriciolarvi dentro il tofu ed aggiungere tutti gli altri ingredienti: con l’aiuto di un minipimer ridurre a crema.DSC_5425

Assaggiare ed aggiustare di shoyu o grana, secondo il proprio gusto. Stendere la pasta matta in una teglia dal bordo basso, larga ca 26/28 cm, e ricoperta di carta da forno, lasciando un bordo alto almeno un paio di cm.

Riempire con la crema di lenticchie e decorare con qualche oliva nera essicata. Infornare a 220 gradi per 35/40 minuti. Servire con abbondanti verdure crude di stagione.

facebookE, come sempre,

un buon, buon appettito da Ravanello Curioso.

PS: ci trovi anche su Facebook.

Annunci