Ben trovati carissimi amici Ravanelli! salutiamoci200Eccoci arrivati al mese delle CRUCIFERE (cavolo verza, cappuccio, cavolo nero, cavolini) con SALUTIAMOCI! l’ormai famosissimo gioco di Lo, Cobrizo, Brii e Ravanello Curioso.

In questo gioco cosa si fa? Si propongono ricette, si raccolgono e si sperimentano!

La sfida consiste nel cucinare qualcosa di buono, bello e soprattutto sano, alla scoperta di nuovi ingredienti nel rispetto della loro stagionalità, approfondendo la conoscenza del rapporto tra cibo e salute, ed evitando soprattutto facili scorciatoie industriali o scelte che prediligano solo l’occhio o il palato senza tener conto della salubrità nel lungo termine”.

Questo mese ci ospita La Tana del riccio!

zuppa cavolo nero_97

E mi raccomando, correte a vedere il bellissimo blog di Salutiamoci!

Zuppa di cavolo nero per 2 persone di buon appetito:

  • 1 cavolo nero bio;
  • 1 tazza grossa di fagioli cannellini cotti con il metodo della non cottura;
  • 1/2 cipolla bianca bio;
  • 1 spicchio d’aglio bio;
  • olio EVO bio;
  • sale fino integrale qb;
  • pepe nero appena macinato;
  • acqua qb
  • 2 fette di pane integrale di pasta madre bio.zuppa cavolo nero_5

Lavare accuratamente il cavolo, foglia per foglia ed eliminare le nervature, che avrete cura di mettere da parte e non buttare (ci serviranno per un’altra ricetta!).

zuppa cavolo nero_8Tagliare a listerelle fini fini tutte le foglie di cavolo; mettere a soffriggere in un cucchiaio d’olio ed un cucchiaio d’acqua la cipolla tritata e l’aglio. Unire le foglie di cavolo nero e fare appassire per una decina di minuti, mescolando con cura. Aggiungere i fagioli, unire acqua fino a coprire di un paio di dita le verdure e far cuocere il tutto per circa venti minuti. Rabboccare di acqua se necessario.

zuppa cavolo nero_94Una volta a cottura, immergere il minipimer nella pentola e frullare metà della zuppa, per ridurla in crema.

Preparare per ciascun commensale un piatto arricchito di una buona fetta di pane, bagnata d’olio EVO. Versare sopra la zuppa bollente e far riposare il tutto per qualche minuto.

Gustare fino a godere!

zuppa cavolo nero_96

RICICLO delle nervature: zuppa cavolo nero_2Mettere a bollire tutte le nervature del cavolo per una buona mezzora.

Filtrare ed invasare caldo il brodo vegetale: zuppa cavolo nero_92lo userete domani per farvi un ottimo risotto al cavolo nero, senza cavolo nero!

Service suggestion: accompagnare con gherigli di noci, pezzetti di pomodoro essicato ed una spolverata di parmigiano veg.

facebookE, come sempre,

un buon, buon appettito da Ravanello Curioso.

PS: ci trovi anche su Facebook.

Annunci