Ciao Ravanelli, bentrovati! Il 21 marzo è arrivato e, con esso, il compleanno di un’amica dolcissima che rifiorisce, ogni anno, come la Primavera. Per lei ho forgiato il mio amore in materia: le sembianze son quelle di una golosa torta che riserverei alle occasioni speciali ed a persone uniche.DSC_0325

Ingredienti e procedimento:

  1. Frolla all’olio di Montersino che trovate qua.
  2. Ganache di cioccolato che trovate qua.
  3. Coulis di fragole che trovate qua sotto.
  4. Panna montata veg che trovate qua sotto.

PREPARAZIONE DELLA BASE DI FROLLA

Per la frolla, usare metà dose di quella prevista dalla ricetta. Preparare la frolla e dividerla a metà. Una metà stenderla e ricoprire la base di una tortiera da 26 cm di diametro, precedentemente oleata ed infarinata. 1Stendere anche l’altra metà e, con l’aiuto di una formina tonda per biscotti e ricavare tanti “ciondoli“, come in foto. (*)

(*) Questo tecnicismo non è farina del mio sacco, ma del bravissimo Augusto Tino Bevilacqua, un artista davvero, che ho conosciuto grazie all’altra forza della natura Alice di Violamirtillo:2Dicesi ciondolo quell’oggetto avente perimetro circolare, ottenuto mediante coppatura con altro ciondolo metallico pressato su qualsivoglia pasta stesa”. Sapevatelo!

Una volta ricavati i ciondoli, disporli regolarmente lungo il bordo della crostata: ogni ciondolo aderirà per metà alla base e per l’altra metà al bordo della tortiera. (Se clikkate sulle foto le vedrete ingrandite).

Con i rebbi di una forchetta, bucare per bene la base della frolla e mettere in frigo per un’oretta.

Accendere il forno a 180/200 gradi e portare a temperatura. Cuocere la torta per circa 20 minuti o fino a doratura.

PREPARAZIONE DELLA GANACHE

Preparare la ganache e versarla, ancora calda, sulla base di frolla. Dare dei colpetti leggeri alla tortiera, per assestare e livellare. Fare raffreddare completamente e mettere in congelatore per dieci minuti. Mentre la tortiera è in congelatore, dedicarsi alla coulis di fragole.

COULIS DI FRAGOLE

DSC_0218Ingredienti:

  • 125 gr di fragole
  • 1 C di limone spremuto
  • 1 C di zucchero di canna o di cocco (gulamerah)

Frullare le fragole con limone e zucchero: assaggiare ed aggiustare secondo gusto. Tenere da parte una tazzina di coulis e versare, tutto il resto, sopra lo strato di cioccolato che sarà ormai sodo. Sbattere leggermente la tortiera sul piano d’appoggio per livellare bene la coulis. Rimettere la tortiera in congelatore per almeno dieci minuti mentre si preparara la panna veg.

PREPARAZIONE DELLA PANNA VEGETALE

  • 50 gr di latte di soia
  • olio di girasole spremuto a freddo e deodorato qb
  • 1 C di limone
  • 1 C di zucchero di canna o di cocco (gulamerah)

Usare latte preferibilmente freddo. Mettere il latte, il limone e lo zucchero in un boccale del minipimer. Frullare con il frullatore ad immersione ed aggiungere a filo, pianissimo, l’olio fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Ricoprire con la panna la coulis di fragole. Sbattere leggermente la tortiera sul piano d’appoggio per livellare bene la panna.

DSC_0342

DECORARE

Prendere una siringa da pasticceria e riempirla con la crema di fragole. Disegnare un cuore sopra la panna e poi tante piccole gocce in cerchi concentrici. Con l’aiuto di uno stuzzicadente, incidere leggermente le gocce e realizzare tanti piccoli cuoricini.DSC_0272

Decorare con qualche fiore. Io ho usato quelli bianchi della Minestra Nera, altrimenti nota come Spigarello!

Tanti auguri Raffa!

rav-fb1E, come sempre,

un buon, buon appettito da Ravanello Curioso.

PS: ci trovi anche su Facebook.

Annunci