Sono passati oramai due anni da quando Salutiamoci è nato ed è stato pubblicato il primo post.

salutiamoci

Questa raccolta itinerante ha iniziato così a crescere sconfinatamente, saltellando di blog in blog e la nostra semplice melina rossa ha contagiato un po’ tutta la rete. Sono stati due anni intensi, forti ed importanti! Il nostro obiettivo era quello di parlare di cucina buona, semplice e sana e di sollecitare i lettori a riflettere sul loro stile alimentare per comprendere che, anche attraverso il cibo, passa la salute ed il benessere, pertanto la prevenzione mediante esso diventa possibile, anzi, auspicabile.cobrizo

Attraverso un gioco senza premi, se non il semplice gusto dato dalla partecipazione e condivisione, desideravamo invitare a riflettere sul piacere della tavola e su quanto il cibo possa essere importante per ciascuno di noi, a livello fisico, psichico ed anche, perchè no, spirituale.

Sono stati due anni strabilianti: tutto ha confermato che questa nostra idea era una grande intuizione! Le ricette che ogni mese abbiamo raccolto sono tantissime, fantasiose e golose ed il numero dei partecipanti al di sopra di ogni aspettativa.

Dopo due anni di invisibile, ma impegnativo lavoro dietro le quinte, Lo, Cobrizo, Brii e la Ravanella hanno deciso però di concedersi un attimo per riflettere e per decidere del futuro dell’iniziativa. cobrizo3Salutiamoci infatti è una bella macchina rombante, ma anche una grande meccanismo laborioso da gestire ed ognuna di noi, in questo frangente, si trova in un grande momento di vita personale che non concede ulteriore coinvolgimento. Inoltre, visto il grande parlare che c’è attualmente di cibo e salute, di alimentazione e cura, e considerate le altre nuove numerose iniziative che arricchiscono ogni giorno la rete, abbiamo pensato che Salutiamoci per un po’ va in pausa e noi quattro ci prendiamo una vacanza.

Illustrazione di Roberta Cobrizo

Come contadini che han seminato coscienziosamente e con fiducia, ci gustiamo ora un po’ del nostro tempo, dedicandoci alla nostra vita offline. Intanto riflettiamo su come potrebbe essere, forse, un nuovo Salutiamoci …

cobrizo2Quindi, amiche e amici cari, per ora vi ringraziamo di cuore per l’appoggio e l’entusiasmo con cui avete risposto al nostro progetto stuzzicante.

La vostra energia è stata contagiosa per molti e, grazie alle vostre ricette, moltissimi altri hanno dimostrato interesse per queste tematiche, attingendo golosamente da Salutiamoci, attraverso il blog e la pagina Facebook.

Illustrazione di Roberta Cobrizo

salutiamoci2

La buona tavola può essere anche sana, lo possiamo dire a gran voce!

Un ringraziamento particolare, inoltre, va a tutte le blogger che, con il loro contributo, hanno accresciuto il nostro blog con uno scambio di approfondimenti e consigli, rendendolo uno spazio vivo e importante, ricco di articoli, interviste, suggerimenti, foto e commenti.

Un grazie ancora per tutte le foodblogger che, di mese in mese, hanno ospitato la nostra iniziativa, prendendosi sulle spalle una gran bella fatica, perchè, lo sappiamo bene, è davvero molto impegnativo seguire tutte le ricette che giungono, controllarle ed essere costantemente presente nei tanti blog partecipanti ed, infine, grazie proprio a tutte le persone che ci hanno donato le loro splendide e fantasiose preparazioni. cobrizo4

Arrivederci a presto!

Con affetto e gratitudine,

Lo, Cobrizo, Brii e la Ravanella.

Illustrazione di Roberta Cobrizo

Qui trovate tutte le ricette.

Qui il blog con tutto l’archivio.

Qui la pagina facebook.

Annunci