Cari amici Ravanelli, finalmente c’è il sole ed è tempo di gelati! Dopo la Banana Gelèe e la Cioccobanana gelata, è tempo di assaggiare il famoso gelato crudista realizzato con la banana congelata!

Probabilmente lo conoscete tutti, ma se c’è qualcuno là fuori che ancora ne ignora l’esistenza, questo post non sarà pubblicato invano!gelato banana

 Calcolare una banana per persona:

  • sbucciarla e tagliarla a fette di mezzo centimetro circa;
  • riporre le fette su una vaschetta, evitando di sovrapporle;
  • chiudere con sacchetto gelo e congelare.

Quando volete mangiare il vostro gelato di banana (o di qualsiasi altra frutta), vi basterà lasciare le banane congelate a temperatura ambiente per circa 5 minuti e poi frullare velocemente.

gelato banana7Meglio, molto meglio, anzi no, INFINITAMENTE MEGLIO, se avete una Yonanas: solo questa meravigliosa macchinetta può garantirvi la consistenza setosa e libidinosa di un vero gelato!

Inutile dire che le varianti sono infinite: intanto potete aggiungere della vaniglia in polvere e delle scagliette di cioccolato, raw se siete puristi.

Oppure potete servire con una voluttuosa coulis di frutti rossi!

E poi potete mixare la banana con tutti i frutti che preferite!

gelato banana2

pagina11E vi ricordo che è da poco

uscito il mio nuovo Ebook:

è per tutti,

è gratis

e lo potete scaricare qui!

ravanelloE, come sempre,

un buon, buon appettito da Ravanello Curioso.

PS: ci trovi anche su Facebook.

Advertisements