Carissimi, eccomi di nuovo con una proposta di base, ben nota nel mondo del crudismo! E’ un’idea versatile e facile da realizzare che assicura ottimi risultati a chi ha spazio esposto al sole o è dotato di essiccatore o che, d’inverno, pensa di sfruttare il caldo generato dai termosifoni!DSC_6470

Ingredienti:

  • 250 gr di semi di lino bio lavati e lasciati in ammollo per tutta la notte o per un giorno (abbondate pure di acqua, se ne avanza non vi sarà difficile scolarla)
  • 1 tazza di mandorle pelate bio ammollate per tutta la notte o per un giorno
  • 1 mazzo di erba cipollina bio
  • 10 pomodori essiccati bio
  • 1 manciata di olive verdi bio denocciolate
  • e inoltre per guarnire: spezie a piacere o semi di sesamo, papavero, finocchio, anice o quello che si desidera.

Procedimento:

Nel mixer, frullare le mandorle e poi aggiungervi i semi di lino ammollati e frullare nuovamente.

Aggiungere i pomodori essiccati tagliati fini, fini, l’erba cipollina affettata e le olive verdi preparate a rondelle. Frullare ancora per qualche attimo, ma non troppo: non vogliamo ridurre tutto in poltiglia, ma solo amalgamare meglio i sapori.

Assaggiare e aggiustare di condimento secondo il proprio gusto.

DSC_6443

Ora spalmate l’impasto su ogni ripiano dell’essiccatore, già ricoperto di carta da forno, stendendolo sottile. Con queste dosi, riempirete i sei ripiani del vostro elettrodomestico. Accendete l’essiccatore a meno di 40 gradi e fatelo andare per 24 ore ca.

Se invece non avete l’essiccatore, distribuite i cracker spalmati su carta da forno, su ripiani esposti alla luce diretta del sole oppure d’inverno, sui termosifoni di casa vostra.

dsc_7329Tagliate i cracker nella forma preferita e … godete!

Suggerisco di accompagnarli con un formaggio gustosissimo come la

Formaggella essiccata o come questo.

Ecco delle valide e gustose alternative: 

cracker crudisti_3con pomodori

freschi

e prezzemolo;

cracker crudisti_5con semi di girasole,

carote e

zucchine grattuggiate;  

cracker crudisti_7con funghi

“orecchie di giuda”

e peperoncino!

pagina11E vi ricordo che è da poco

uscito il mio nuovo Ebook:

è per tutti,

è gratis

e lo potete scaricare qui!

ravanelloE, come sempre,

un buon, buon appettito da Ravanello Curioso.

PS: ci trovi anche su Facebook.

Advertisements