Buonissima! Non spenderò altre parole per descrivere questa ricetta spaziale, che viene nientedimenoche … da Buddy Valastro! Si, proprio lui, il Boss delle Torte.DSC_1521

La permanenza forzata sul divano sta producendo effetti imprevisti, tra cui la dipendenza da RealTime; ora so un sacco di cose incredibilmente strane e riesco persino a dire: “gloss volumizzante” o “primer viso” senza ridere. So che ne uscirò.

The_Story_of_Buddy_Valastro_‘Cake-Boss’L’altra sera Buddy (che, quando non recita nel suo laboratorio mostrando torte impietosamente arricchite da tonnellate di zucchero e creme al burro, conduce anche una trasmissione di cucina) ha dedicato un’intera puntata alle verdure dell’orto ed all’importanza di cucinare in casa; e così ha catturato la mia attenzione fino a conquistarmi con questa pasta STREPITOSA. Di cui non ho cambiato niente!

DSC_1538Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di pasta integrale bio – Buddy consiglia i cavatelli!
  • 1 cavolfiore bio
  • 2 scalogni o 1 porro bio
  • 10 pomodorini bio
  • 200/300 gr di rucola (io non l’avevo, ma la prossima volta la metto!)
  • pangrattato integrale
  • sale integrale
  • olio EVO
  • qualche erba aromatica a piacere
  • prezzemolo per decorare

Accendere il forno a 220°.

In una teglia molto grande, stendere un foglio di carta da forno e distribuirvi sopra cavolfiori e scalogni tagliati a pezzi grossi; distribuire i pomodori interi ed innaffiare con olio EVO e sale. Spolverare di pangrattato e mettere in forno per circa 30/40 minuti.DSC_1540

Scolare la pasta al dente, tenendo da parte una tazza di acqua di cottura.

Mescolare con tutte le verdure, allungare con un pò d’acqua tenuta da parte e condire con olio e sale. Se l’avete, aggiungere a questo punto la rucola fresca e mescolare. Servire calda, con una spolverata di pane grattato, prezzemolo e pepe.

Incredibile poi che me l’abbia mostrata il Boss delle Torte ZUCCHEROSE! I love Buddy Valastro!

rav stampellaE questa è la terza ricetta realizzata e pubblicata in modalità Ravanella Stampellata. Ho fatto quasi tutto da sola, tranne scolare la pasta: è vero, con una mano sola non viene. Le foto, come sempre, le ho fatte coi piedi!

E come sempre, un buon, buon appetito da Ravanello Curioso!

PS: ci trovi anche su Facebook.

Annunci