Carissimi Ravanelli tutti, eccoci con la vendetta della Banana Gelée. E’ proprio vero che a volte … … RITORNANO!

Dopo aver fatto le buonissime Banane Gelée, io e marito Ravanello ci siam scordati 4 banane in giro per la cucina. Anche perchè le stesse, ammantandosi rapidamente di pois neri, virando subito dopo su tinte zebrate ed, infine, adottando un glamourissimo look total black, non si palesavano più alla vista. Quando le abbiamo ritrovate, dopo giorni di infruttuose ricerche, al solo pensiero di buttarle, ci siamo sentiti male; allora, armati di spirito avventuriero, abbiamo sbucciato ogni singola banana con sospiri apprensivi.

E tà tà! Le banane erano moltissimo nere fuori, ma ancora gialle dentro … praticamente perfette! Si, certo, forse erano un pochino avanti, avanti, avanti con la maturazione, ma assolutamente edibili.

Ed allora Ravanello ha pensato di sfruttarne la grande morbidezza, cacciandole letteralmente dentro gli stampini dei ghiaccioli, per farne una semplicissima Cioccobanana gelata.

Ingredienti per ghiacciolo:

  • 1 banana ben matura bio
  • 30/40 gr di cioccolato fondente bio.

Procedimento:

Tagliare ogni banana in due e “cacciarla” dentro le formine dei ghiaccioli (vedi foto).

Far sciogliere il cioccolato fondente e, con l’aiuto di uno stecco o di un cucchiaino, mescolarlo alla “come viene, viene” direttamente dentro la formina. Far congelare per qualche ora.

Prima di gustare le vostre Cioccobanane gelate, tenetele fuori dal frigo per un qualche minuto. Se volete, potete passarle qualche secondo sotto l’acqua calda.

E come sempre un buon, buon appetito da Ravanello Curioso!

PS: ci trovi anche su Facebook.

Annunci