Bentrovati carissimi Ravanelli sparsi per il mondo! Lo sentite il profumo dell’estate e di tutte le feste che ci rincorrono? Quella della mamma è ormai alle porte e le seguiranno moltitudini di matrimoni, battesimi, comunioni e cresime … e …. buffet tra amici, aperitivi, picnic.

Ed, allora, ho pensato di proporvi un’idea che spopola con grandi e piccini:

I TOFUMINI … sott’olio!

Un modo geniale e semplicissimo per rendere il tofu il miglior amico di ogni palato, regalandogli aromi così mediterranei e solari che non potrete più fare a meno di questa ricettina! E d’estate la formula dei tofumini sott’olio si declina come sempre-gradita-proposta per realizzare delle magnifiche insalate capresi, per rallegrare tavolate con amici o per coccolare tutti gli ospiti affamati che verranno a bussare alla vostra dimora!

Prima ed unica avvertenza: i tofumini si preparano in 5 minuti NETTI, ma necessitano di almeno 8/10 giorni di riposo in frigorifero perchè il miracolo si compia.

INGREDIENTI:

  • tofu bio al naturale
  • sale integrale
  • origano bio
  • pepe nero macinato fresco, se gradito
  • aglio bio, se piace e per profumare
  • metà olio EVO bio + metà olio di semi di girasole spremuto a freddo bio

Questa lista di ingredienti è solo il mix di base. A voi, poi, personalizzarlo, modificarlo od arricchirlo secondo gusto ed estro per realizzare Tofumini dalle mille possibilità.

Il risultato è garantito e Ravanello ci scommette la sua reputazione che questa ricetta fa felici tutti!.

A-c-c-e-t-t-a-t-e    l-a    s-f-i-d-a? ò_ò

PREPARAZIONE DEI TOFUMINI:

Tagliare il tofu a dadini. Armarsi di un vaso STERILIZZATO con il suo tappo: mettere un pò di tofu nel vaso, aggiungere sale, aromi e innaffiare con olio (un pò di olio EVO ed un pò di girasole) fino a coprire; procedere con un altro strato di tofu e ripetere il giro sale-spezie-olio … e via discorrendo fino a quando il vostro vaso non sarà satollo. Assicurarsi che tutto il tofu sia coperto con olio.

Se vi piace, infilate a tradimento anche uno spicchio d’aglio. Chiudete il vaso e riponete in frigorifero per 8/10 giorni affinchè i profumi e gli aromi si fondano armoniosamente. E affinchè il tofu, non sappia più di tofu …

Si conserva ben chiuso e sempre coperto d’olio.

Al momento di servire, colate tutto l’olio e servite i tofumini come più vi aggrada. Sono squisiti accompagnati con del pane abbrustolito e qualche dolce pomodorino. E ricordate che l’olio scolato non va certo buttato: si ricicla in cucina, usandolo in tutte le ricette in cui ne sia previsto l’uso, ricordando però che è già salato e aromatizzato.

E come sempre un buon, buon appetito da Ravanello Curioso!

PS: ci trovi anche su Facebook.

Annunci