Cari Ravanelli, bentrovati!

Oggi vi propongo un classico: la ricotta al forno, da servire calda, affettare e condire con un leggero filo d’olio … ‘na squisitezza! Per la ricetta della ricotta, procediamo come da consuetudine e prepariamo una Ricotta Ravanella con un litro di latte.WP_20141221_20_15_36_Pro2

Una volta pronta la ricotta e fatta colare per bene, condirla con:

  • 1 punta di cucchiaino di aglio essiccato
  • 1 punta di pepe nero
  • la scorza di mezzo limone grattugiato (bio, mi raccomando!)
  • 1 punta di sale fino integrale
  • origano
  • olio EVO

e rimettere il tutto nella fuscella per dare la forma. Se avete tempo, tenetela in frigo per un giorno, in modo da amalgamare bene i sapori, altrimenti accendete il forno a 200 gradi, togliete delicatamente la ricotta dalla sua forma ed appoggiatela su un quadratino di carta da forno.

Prima di infornare rivestire il vostro formaggio di erbe aromatiche e spezie a vostro piacimento e un filo d’olio EVO.

Per me:

  • peperoncino dolce
  • mix aromatico (il mio fatto di rosmarino, salvia e alloro)
  • un’altra grattugiata di scorza di limone
  • olio EVO qb
  • sale qb 

Far cuocere per 30/40 minuti fino a quando la superficie esterna sia bella dorata. Servire e consumare calda con una fetta di pane, un filo d’olio e nulla più.

ravanelloE, come sempre,

un buon,

buon appettito da Ravanello Curioso.

PPSS: ci trovi anche su Facebook.

Annunci